Patrimonio e Beni Culturali
beni culturali

L’Italia è l’unico paese al mondo ad avere un patrimonio culturale, artistico ed archeologico che rappresenta circa il 60% di quello mondiale.

SITI ARCHEOLOGICI:
I siti archeologici, ovvero musei all’aperto, sono talmente tanti che forse non tutti sono catalogati; la maggior parte di essi sono abbandonati all’incuria del tempo ed a ripetuti vandalismi.

MUSEI:
I musei di cui l’Italia è ricca vengono aperti al pubblico a singhiozzo, forse per mancanza di personale, forse per mancata organizzazione, o forse perché chi è preposto alla loro cura non è interessato.
I sotterranei dei nostri musei sono pieni di arte, sculture, quadri ed oggetti di epoche diverse della nostra storia; detti pezzi pregiati di sicuro non sono catalogati, ma sono abbandonati ed ammucchiati: chiunque, volendo, potrebbe farne sparire qualcuno (vedi cosa è successo alla grande biblioteca di Napoli). Perché non catalogarli e metterli in mostra??!
Sono tutte cose che si potrebbero fare avendo buona volontà e con poco dispendio di denaro.
Quanto sopra esposto può interessare tutte le persone laureate o diplomate nello studio delle arti e dei restauri che abbiano la volontà e la determinazione di curare e salvaguardare tutto ciò che di bello e di artistico esiste in Italia. Da loro attendiamo idee e una fattiva collaborazione.

CITTÀ D’ARTE:
A parte i siti all’aria aperta, ed i musei, il più delle volte chiusi, l’Italia offre una miriade di città e paesi artistici; detti luoghi che solo a vederli tolgono il respiro sono però abbandonati, non curati, non sicuri e non protetti da vandali, imbrattatori, da maniaci, deturpatori ecc.
Ci dovrebbe essere insegnato da piccoli ad amare di più il nostro paese, la nostra cultura, la nostra arte, la nostra storia.
L’Associazione è sorta, anche, per cercare di trovare soluzioni ai problemi suddetti; pertanto attendiamo un tesseramento seguito da pareri, consigli, idee, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloSottometti